UN NUOVO MAMMOGRAFO PER L'OSPEDALE DI SANDRIGO

  •  Grazie alla vostra immensa generosità, abbiamo potuto donare un innovativo apparecchio che offre nuova speranza alle donne.

    Nonostante i progressi importanti messi a segno dalla ricerca negli ultimi anni, i tumori al seno costituiscono ancora una delle più gravi patologie e un rischio per la salute delle donne. Per questo si deve fare di più.

    La tecnologia è un'importante alleato in questa lotta che non conosce pause.

    E' con vivo piacere, quindi, che possiamo annunciare di aver potuto donare all'Ospedale di Sandrigo, grazie alla vostra generosità, un mammografo di ultima generazione che segna un nuovo traguardo per la dotazione della struttura ospedaliera. La struttura ospedaliera ne disponeva di uno ormai superato.

    Il nuovo dispositivo, dalla maggiore prestanza qualitativa, offre una serie importante di vantaggi. Tra questi, soprattutto, una minor dose di radiazioni a carico delle pazienti che si sottopongono all'esame, sia grazie all'innovativa tecnologia utilizzata, sia per effetto del minor tempo di esecuzione necessario dell'esame.
    Questa donazione all'Ospedale di Sandrigo costituisce un'ulteriore valenza, non di poco conto, anche per l'Ospedale di Vicenza. Nel caso in cui l'attività dell'ambulatorio di Sandrigo fosse stata interrotta a causa dell'obsolescenza della vecchia macchina in dotazione, si sarebbero riversati sul San Bortolo ben 3500 esami l'anno, con disagi facilmente intuibili.

    L'apparecchiatura è stata già installata e testata con successo.
    Non è stato possibile fare una formale inaugurazione per le note limitazioni causate dal Covid-19, ma ciò che conta è il risultato.

    Per questa donazione abbiamo investito 143.000 €.

    Grande soddisfazione ci è stata manifestata dal personale medico dell'Ospedale e noi giriamo a voi questi ringraziamenti di cuore.

    Continuate a sostenerci. Perchè solo insieme "si può fare di più"...

    Fai una donazione