• Home
  • L'OSPEDALE SAN BORTOLO
  • Struttura e Organizzazione dell'Ospedale


Struttura e Organizzazione dell'Ospedale

Un Ospedale moderno e in continua evoluzione

L’Ospedale San Bortolo è situato a nord del centro storico di Vicenza, tra contrà San Bortolo, viale Rodolfi e Parco Querini. L'accesso principale avviene, attraverso un ponte sul fiume Astichello, da viale Rodolfi.

L'ospedale San Bortolo, che fa parte dell'Azienda sanitaria ULSS 8 Berica, è ancora oggi il principale polo ospedaliero della città di Vicenza e della provincia. E’ quindi la struttura che eroga, prestazioni di diagnosi, cura e riabilitazione, in regime di ricovero o in forma ambulatoriale, alle persone affette da condizioni patologiche sia mediche che chirurgiche in fase acuta e post-acuta, nei diversi ambiti specialistici.

Il modello operativo prevede che l’Ospedale si occupi delle persone affette da condizioni patologiche che per la loro complessità/intensità non possono essere assistite tramite i servizi erogati dalle strutture territoriali e che ciascuna prestazione sia fornita nella forma assistenziale più appropriata, ponendo al centro il paziente con le sue esigenze di cura e i suoi bisogni di assistenza.

L'Ospedale supporta il percorso di continuità delle cure collaborando con le strutture territoriali per la presa in carico clinico-assistenziale del paziente. L'Ospedale, inoltre, impernia le sue azioni in un'ottica di miglioramento continuo della qualità in modo da perseguire efficacia ed efficienza organizzativa anche mediante l'integrazione operativa con le strutture territoriali e con l'ospedalità privata accreditata.
La  dotazione di posti letto e delle funzioni esplicate dall'Ospedale, tramite le unità operative, è disciplinata da normativa della Regione Veneto.